fbpx

La Meilleure Pizza à Paris 2018

la meilleure pizza à paris 2018

Evento

L’Associazione Culturale Medea, con questo evento, mira a sensibilizzare e apprezzare la cultura italiana nel mondo, organizzando eventi, conferenze, workshop culinari e gastronomici. L’obiettivo è quello di promuovere il lato “culturale” e “sociale”, in modo dettagliato, a partire dal più famoso simbolo italiano “LA PIZZA”. L’obiettivo è selezionare pizzerie a Parigi e dintorni che utilizzano materie prime nobili, qualità e know-how italiano.

Il pizzaiolo che parteciperà sarà selezionato da qualificati giudici italiani e francesi. Verrà allestita una degustazione, che sarà integrata da un servizio fotografico e una Facebook live, dove verranno proposti i prodotti degli sponsor, le capacità e la creatività dei partecipanti durante una visita a Parigi direttamente a casa. i giudici parteciperanno alla selezione finale nelle pizzerie che includerà una serie di prove preparate dai giudici professionisti. Questi test verranno eseguiti utilizzando i prodotti offerti dagli sponsor. I test saranno filmati da professionisti e trasmessi su YouTube, Facebook, con reportage fotografici, nel rispetto sia della filosofia, degli sponsor della carta grafica che dei loro prodotti.

Riconoscimento

L’obiettivo è anche quello di attuare una nuova strategia di marketing per pizzerie e sponsor, con una forma di comunicazione dinamica che attirerà l’attenzione del pubblico e dei futuri clienti e potenziali commercianti. I partecipanti riceveranno una vetrina, un certificato e una medaglia di partecipazione. La pizza vincitrice riceverà un prezzo che verrà definito nel prodotto, oltre ad ottenere la copertura mediatica delle varie piattaforme interessate, web, interviste radio e passaggi pubblicitari, giornali con articoli ed editoriali, ecc … Le pizzerie e gli sponsor saranno messi in evidenza attraverso il marketing pubblicitario, il canale video dedicato su YouTube, le foto dei cartelloni pubblicitari locali con partecipanti, riviste e media. La cerimonia di premiazione del “La migliore pizza di Parigi” 2018 avrà luogo in un luogo istituzionale dove i premi assegnati dai sostenitori dell’evento saranno assegnati ai vincitori.

la pizza italiana

La pizza italiana

Creati e proposti appositamente nel loro menu dei prezzi promozionali per tutti i clienti che beneficeranno di un voucher creato per l’occasione e distribuito in tutta Parigi tramite il codice QR in evidenza su tutti i media menzionati e sulla pagina Facebook di l’evento “La migliore pizza di Parigi”. Inoltre, i partecipanti si prepareranno per la “Settimana della cucina italiana nel mondo” che si terrà dal 19 al 25 dicembre 2018, proponendo “LA PIZZA ITALIA” i colori della bandiera italiana che sarà appositamente creata per l’occasione.

Le pizzerie selezionate

In previsione dell’evento “La migliore pizza di Parigi” sponsorizzato dalla nostra associazione culturale, che si terrà a fine dicembre 2018, abbiamo identificato negli ultimi mesi le migliori pizzerie della città, dalle recensioni di guide gastronomiche. Duecentocinquanta di essi sono stati visitati in modo anonimo e obiettivamente valutati da ispettori del cibo e del vino che lavoravano per la Cucina Italiana Senza Frontiere. Le prime 100 pizzerie saranno contattate dal nostro staff in questi giorni e, se decidono di imbarcarsi, parteciperanno alla selezione finale. Alla fine di novembre riceveranno un adesivo dalla nostra associazione culturale e verranno mostrate con immagini sul nostro sito web.

la meilleure pizza à paris 2018

“La migliore pizza di Parigi” 2018 quale sarà?

Ecco le pizzerie di Parigi che abbiamo selezionato negli ultimi mesi e che sono state oggetto di una visita sconosciuta e sono state valutate obiettivamente da ispettori enogastronomici che lavorano per conto di Cucina Italiana Senza Frontiere. 100 pizzerie saranno contattate dal nostro staff in questi giorni e se accettano di partecipare, parteciperanno alla selezione finale.

La gara inizia, buona fortuna a tutti!

Ecco le pizzerie di Parigi che abbiamo selezionato negli ultimi mesi e che sono state oggetto di una visita sconosciuta e sono state valutate obiettivamente da ispettori enogastronomici che lavorano per conto di Cucina Italiana Senza Frontiere. 100 pizzerie saranno contattate dal nostro staff in questi giorni e se accettano di partecipare, parteciperanno alla selezione finale.

pizzerie selezionale la meilleure pizza à paris 2018
pizzerie finaliste la meilleure pizza à paris 2018
pizzerie finaliste la meilleure pizza à paris 2018

RICONOSCIMENTO ALLA CARRIERA, nei mesi scorsi durante la ricerca della miglior pizza a Parigi 2018, abbiamo identificato attraverso il tour nelle pizzerie alcuni ristoratori che hanno dedicato dai 20 ai 50 anni della loro vita nella ristorazione.

PIZZA SARNO

PIZZA ROMA

GOLOSINO

LES COMEDIENS

AUGUSTO PIZZERIA

RISTORANTE NAPOLETANO

la meilleure pizza à paris 2018 articolo france pizza

Antonio Castronovo, divulgatore gastronomico italiano

Creatore e presidente dell’associazione culturale Medea, Antonio Castronovo ha viaggiato in Francia in una precedente vita professionale. Ciò che ha suscitato il suo desiderio di rendere il terreno del primo evento del progetto “Cucina italiana senza frontiera” dell’associazione: stabilire un elenco delle migliori pizzerie di Parigi. Altri eventi che combinano cucina italiana e cucina francese sono in preparazione.

Quale collegamento ti unisce alla Francia e alla gastronomia?

Ho vissuto a Nizza negli anni 2000, lavorando a fianco di mio fratello che aveva il suo ristorante lì. Successivamente, per quasi 20 anni, la mia attività consisteva nella distribuzione di bevande e prodotti alimentari italiani in Francia, in Spagna, portandomi ad attraversare l’esagono da nord a sud. I miei genitori avevano trattorie, scegliere prodotti di qualità, sia dal punto di vista del gusto che della salute, è qualcosa che è sempre stato naturale per me. Dopo aver imparato molto dalla cucina della mia famiglia, il desiderio di condividere e trasmettere le realtà dei tesori della gastronomia italiana è diventato essenziale.

Puoi parlarci di Medea?

Medea è un’associazione culturale nata da questo desiderio di trasmissione. È stato creato nel 2018 a Torino con Marcello Zaccagnini, segretario, anche da una cultura culinaria di famiglia. Siamo amici da molto tempo. Cucina italiana senza frontier è un progetto volto a promuovere l’eccellenza enogastronomica italiana all’estero. Ho notato durante i miei viaggi in Europa per la mia attività professionale che abbiamo parlato molto della cucina italiana, ma che in realtà c’era pochissima cucina autenticamente italiana. L’italianità è persa. È una cucina conosciuta in tutto il mondo, la dieta mediterranea è un riferimento, ma chi vuole farla conoscere deve rispettarla.

Perché La Meilleure Pizza à Paris?

Perché è la capitale del paese che mangia più pizza al mondo dopo gli Stati Uniti. Anche perché c’è sempre stata una vicinanza emotiva tra i nostri due paesi. La migliore pizza a Parigi è il primo evento organizzato dall’associazione. La prima fase consisteva nel distinguere 200 stabilimenti in cui grazie all’aiuto di una dozzina di collaboratori stabiliti in Francia abbiamo assaggiato la pizza in modo anonimo. Un secondo passaggio ci ha permesso di stabilire un elenco di 100 indirizzi. Un’altra selezione ha distinto una quarantena e l’ultimo passaggio ha permesso di promuoverne una dozzina. Per questa degustazione finale, Marcello ed io siamo stati accompagnati da due dei fornitori associati al progetto.

Come è stata effettuata la selezione?

Può essere pizzerie, ristoranti pizzeria se ogni area è chiaramente definita con una vera cucina e uno spazio dedicato alla preparazione della pizza. Le ricerche si sono concentrate sulla qualità degli ingredienti, sull’impasto ma anche su quella del servizio, dell’accoglienza, del forno e di altre attrezzature e accessori, dell’igiene, … Siamo senza compromessi sulla qualità degli ingredienti. Tuttavia, non siamo resistenti alle pizze che includono, ad esempio, emmental a condizione che sia di qualità. D’altra parte, non è accettabile che una classica Margherita italiana sia preparata con ingredienti diversi da quelli della ricetta tradizionale: mozzarella, pomodoro, basilico.

Quale visibilità per il selezionato?

Le 40 pizzerie selezionate hanno ricevuto un cartello che possono essere esposte ai clienti. Sono stati inoltre integrati nell’applicazione JoinApp per smartphone che consente ai clienti di identificarli. Prezzi speciali sono stati assegnati a stabilimenti storici come Pizza Roma, Augusto o Sarna. È anche per Medea, l’opportunità di promuovere ingredienti italiani. Abbiamo chiesto alle 12 pizzerie finaliste di realizzare una pizza con un kit composto dai prodotti dei fornitori associati all’evento: broccoli Terra d’Orti della Campania Slow Food, acquamarina di acqua di mare siciliana che consente di realizzare pasta leggera per pizza, farina per mulino Pizzuti, pomodoro La Torrente, birra del birrificio Metzger creato nel 1848 a Torino, gastronomia Jvon …

Altri progetti?

Per il 2019, vogliamo organizzare un evento culinario con Catherine de Medicis e mescolare cucina italiana e cucina francese per i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci. Quindi ci stiamo già preparando per la seconda edizione di The Best Pizza in Paris, che sarà estesa all’Ile de France. Per aiutarci a stabilire l’elenco delle pizzerie concorrenti, metteremo i nostri membri a contribuire alle degustazioni.

Social
Cucina Italiana Senza Frontiere
Pizza Italiana Senza Frontiere
La Mejor Pizza de Valencia 2020
La Meilleure Pizza de France 2020

© Copyright 2019 Associazione Culturale MEDEA – Via R. Montecuccoli, 6 Torino – Italy – C.F. 97835000015

info@associazionedipromozionesocialemedea.it